Cosa cambia nel mondo dell’assicurazione Trattore Agricolo, dopo l’inserimento nel Decreto Milleproroghe dell’obbligo RCA?

Scopriamolo in questo articolo!

Dopo le proteste dei mesi scorsi, riguardanti il settore agricolo, una delle conseguenze ottenute è stato l’inserimento nel Decreto Milleproroghe, della proroga per l’obbligo assicurativo per tutte le macchine agricole al 30 Giugno 2024.

Tale decreto è entrato in vigore lo scorso 29 Febbraio.

La principale novità della proroga riguarda proprio l’obbligo sull’ Assicurazione Trattore Agricolo e per tutte le macchine agricole che durante la loro attività, non transitano solo sulle strade pubbliche, ma anche su quelle private, compresi i mezzi custoditi e parcheggiati nelle aree private.

Si tratta di una vera rivoluzione del settore, essendo numerosi gli agricoltori in possesso di trattori e mezzi agricoli che operano esclusivamente all’interno di aree aziendali, motivo per cui non erano mai stati assicurati.

Con l’art. 8. 10-ter del Decreto Milleproroghe le macchine agricole, disciplinate dall’art. 57 del Codice della Strada, sono soggette all’obbligo di assicurazione per la responsabilità civile verso i terzi solo se poste in circolazione su strade di uso pubblico o su aree a queste equiparate in deroga all’articolo 122 del codice delle assicurazioni private fino al 30 Giugno 2024.

Assicurazione trattori agricoli

Assicurazione trattori agricoli: quando scade la proroga

Sarà dal 1 Luglio 2024, data in cui entrerà in vigore la nuova formula dell’art. 122 del codice delle assicurazioni private, che è già in vigore per tutti gli altri veicoli.

Questo proprio a seguito delle proteste del mondo agricolo, per il quale si è ottenuta tale proroga, avvenuta con voto di fiducia il 19 Febbraio scorso alla Camera e dopo due giorni al Senato.

Rimane però valida la possibilità di sottoscrivere assicurazione per trattori agricoli o per più veicoli, laddove i singoli siano dettagliati adeguatamente.

Tale obbligo di assicurazione mezzi agricoli, è stato comunque inserito allo scopo di garantire la sicurezza e la tutela assicurativa in tutti i contesti di utilizzo dei veicoli a motore nel settore agricolo.